• Moyenne : 0 (0 vote(s))
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Sul pubblicare i link di venditori
#1
Flcl diceva che non potendo postare link degli rc, non è giusto postare nemmeno quelli che vendono kratom, o simili.

Per me la cosa è sensata, quindi che dite: editiamo i messaggi con i nomi dei siti?

Lo so, sono iperattivo con la moderazione in questi giorni... stare a casa a studiare non mi fa bene, non mi fa affatto bene =D

Un saluto,

Arimane
La comunità italiana si è spostata su psiconauti.net , unisciti a noi!
  Répondre
#2
non ne capisco il motivo
  Répondre
#3
Che senso ha "censurare" link utili? Non è che per studiare stai esagerando con i caffè :drinkers:?
  Répondre
#4
vcf a écrit :Che senso ha "censurare" link utili? Non è che per studiare stai esagerando con i caffè :drinkers:?

Forse tu non vedi il senso, ma posso garantirti che c'e l'ha invece. Qui non si parla di censura, ma di tutelare i propri interessi. Tuoi, mie di chi acquista e se prorpio lo vogliamo pure di chi vende.

Divulgare indirizzi di siti sicuri di rc o di prodotti etnobotanici significa dare informazioni anche a chi le vuol per altri scopi. I risultati possono essere molti, come pacchi intercettati, controlli, insomma una multitudine di attenzioni di cui prorpio non abbiamo bisogno da parte delle autorità.

Credo che sia più saggio tenere i siti sicuri lontano da occhi indiscreti. Esistono i mp, comunque.

Io sono a favore della rimozione dei siti.
Ogni frase, pensiero o quant'altro da me scritto-espresso deve essere considerato falso, inattendibile e/o puramente inventato.
  Répondre
#5
vcf a écrit :Che senso ha "censurare" link utili? Non è che per studiare stai esagerando con i caffè :drinkers:?

Caffè... ts, non faccio uso di droghe leggere =D

Per quanto mi riguarda, non la pongo come regola, non avevo intenzione di editare i messaggi, o moderarli. È un topic scritto come utente.
Più che altro per i siti italiani, che è più facile che chiudano, io ci starei attento... per gli altri boh, per un fatto di controllo di polizia e simili. Anche se, a onor del vero, gli RC non vogliono essere divulgati granché,preferiscono rimanere di nicchia, mentre i siti che vendono queste cose mettono le pubblicità in home page... credo ci sia un motivo per questa differenza.

Sugli rc credo si debba rimanere sul non pubblicare i link, sui negozi online non so. Male non credo faccia abbreviare i nomi, come si fa spesso sui forum.
La comunità italiana si è spostata su psiconauti.net , unisciti a noi!
  Répondre
#6
Capisco quello che dici, ed in parte lo condivido ma seguendo la stessa logica potremmo dire che sarebbe oppurtuno non parlare in pubblico di alcuna sostanza. Se ci pensi stiamo stilando una lista di sostanze che qualcuno non vede l'ora di usare per aggiornare la tabella. Sarebbe meglio parlarne in mp, chi è dentro è dentro e chi è fuori è fuori. Il punto è che chiunque potrebbe "infiltrasi" usando un minimo di ingegneria sociale, e carpire con un minimo di impegno le informazioni che vuoi cercare di tutelare (i links in questo caso). Fino a quando uno acquista sostanze legali il cazzo lo possono rompere relativamente poco. Sono d'accordo che va usata moderazione ma non vorrei piegare oltremodo la testa, per non far sporgere eccessivamente le chiappe.

@arimane
D'accordo sul discorso fatto per il siti italiani, non ho la più pallida idea di cosa significi "RC" quindi non mi pronuncio in merito. Spero di scoprire cosa significa, quando mi si sbloccheranno sti maledetti mp magari :evil:
  Répondre
#7
gli rc sono i research chemicals, sostanza di sintesi vendute dai rivenditori che si chiamano in maniera uguale (rc).
Sono sia queste sostanze di sintesi, sia i rivenditori (se vedi anche il topic su "alcuni rc che ho provato", nella sezione sintetici).

Per il resto sono d'accordo. Ognuno si moderi come può e crede, non credo ci sia bisogno di farne un problema di regolamento o di moderazione, almeno per quanto riguarda i nomi dei negozi online.
La comunità italiana si è spostata su psiconauti.net , unisciti a noi!
  Répondre
#8
secondo me invece ha pienamente ragione Flcl, non è una questione di censurarci nè tantomeno di abbassare la testa, è solo un proteggere le fonti per quanto possibile, non vedo dove sia il problema nel passarli in mp a chi si ritiene opportuno... non costa nessun tipo di fatica in più....

per quelli gia postati invece di editare del tutto i messaggi basterebbe cancellare il link o mettere un '######' al posto del nome del sito....
io,se fossi Dio, preferirei il secolo passato,, se fossi Dio, rimpiangerei il furore antico: dove si odiava, e poi si amava... e si ammazzava il nemico.
  Répondre
#9
OT Credevo il buonsenso vi avesse fatto editare i nomi dei siti. La regola generale non doveva essere questa?
Oltre tutto, questo post si basa praticamente solo su discussioni di acquisti ecc.
Sarebbe da editare il tutto e scrivere una semplice scheda, secondo me.
Ogni frase, pensiero o quant'altro da me scritto-espresso deve essere considerato falso, inattendibile e/o puramente inventato.
  Répondre
#10
Che faccio, edito i nomi dei siti?
Se ognuno provvede per sè per me è meglio.
E comunque non è vero, dai, ci sono anche dettagli di estrazione, si parla un po' delle componenti... non è così malaccio!
La comunità italiana si è spostata su psiconauti.net , unisciti a noi!
  Répondre
#11
Queste risposte sono alquanto offensive dal mio punto di vista.

Quale sarebbe il motivo di editare i nomi dei siti? ...Che poi non sono nemmeno in chiaro e che io mi sono trovato con una ricerca su Google.

Non so quanto vi convenga evitare a priori i nuovi arrivati come me, alcuni magari vengono soltanto in nome dello scrocco, io potrei consigliarvi decine, forse centinaia di siti simili affidabili... Ma se a voi piace fare comunella...

Ho fatto una domanda, se pensate che sia una buona tenervi tutto per voi fate pure, altrimenti rispondetemi

EDIT: Però una cosa la voglio sapere, qual'è il senso di editare il nome dei siti?
  Répondre
#12
Salve,
premetto che forse tutto ciò andrebbe in un altra sezione, ma comunque ne parliamo qui, poi casomai sposto.
Ci sono vari motivi per editare i siti e non renderli pubblici.
Per iniziare, questo forum, psychonaut, non è finanziato da nessuno, e ha degli sponsor che puoi vedere nella home page. Attualmente, c'è un debito di mi pare 2 migliaia di euri, con il server, e pubblicare apertamente link a siti che vendono, che non siano gli sponsor, non è che sia considerato male, solo magari poco educato. Tanto ce li si può scambiare in privato.
Non è una regola del forum, tanto che sono restio, per link a piante, ad editare, spero vada a coscienza di ognuno.

In secondo luogo, prendi siti come europerc, o kratom.it, ecc. Sono stati chiusi in seguito ad un aumento della gente che ne era a conoscenza, fino a che non è arrivato a chi chiude siti per lavoro. Essendo questa una dinamica che si ripropone puntalmente, si preferisce, di solito, non linkare i negozi.
Oltre ciò, questi shop online vendono cose legali. Ma per quanto? Così come chiudono i negozio, chiude la sostanza. Ora la 5-meo è stata resa illegale negli USA, in Italia ancora no. Perché non se ne fa grande uso, per ora, e la cosa è dovuta sia al suo basso potenziale ricreativo, sia al fatto che non è pubblicizzata da cose tipo forum.

Per quanto riguarda la mia linea personale, poi, è anche una questione di responsabilità. Non sono sostanze che tengo in bassa considerazione, sono conscio dei danni che possono o potrebbero portare (ad esempio con sostanze poco studiate, o che danno problemi, o psichedelici forti che potrebbero compromettere a lungo). Dire dove comprare è dare l'immediatezza della sostanza, e personalmente avverto la cosa in maniera forte. Se poi uno prende qualcosa dove ho detto io e gli succede qualcosa? Scelta sua dirai, e io dico di no, non c'è scelta se non sai dove vai, e se non l'hai provata, una sostanza, non puoi sapere dove andrai.
Poi ci sono altri discorsi, come il fatto che, a parer mio, le sostanze assumono valore ed importanza, e vengono trattate con più amore e cautela, se sono difficili da trovare, e non facili come merendine al supermercato. Ma rimaniamo nelle mie opinioni personali, e non nelle posizioni del forum.

È stata una scelta accettata più o meno da tutti. Se tu hai tanti link beh, ti direi dalli con cautela, e condividili con chi trovi sia adatto.


Spero di essere stato esauriente. Davvero, non vorrei la prendessi come una questione di nonnismo... ogni forum ha le sue regole (su alcuni forum per un link diretto rischi il ban), basta ambientarsi e, se ci si trova bene, rimanere, altrimenti vedere per un posto più adatto alle proprie inclinazioni.


Un saluto


edit: se ti va di presentarti, a noi farebbe piacere. C'è un TOPIC APPOSTA =)
La comunità italiana si è spostata su psiconauti.net , unisciti a noi!
  Répondre
#13
OT Be, hai detto tutto ^^..mah comunque anche se è impegnativo, dai, edita tu i siti che sennò chissà fin quanto rimarranno li..
Ogni frase, pensiero o quant'altro da me scritto-espresso deve essere considerato falso, inattendibile e/o puramente inventato.
  Répondre
#14
OT.
se anche Ari mi da l'ok edito io i link. mi sembrava avessimo deciso fosse la regola base per evitare utenti con il solo scopo di reperire sostanze. attendo risposta.
(flcl, e chiunque ne abbia voglia, se ne trovi qualcuno mandami il post in mp così cancello i link senza dovermi rileggere tutto il forum.. )


poi cancello è.. :wink: .
io,se fossi Dio, preferirei il secolo passato,, se fossi Dio, rimpiangerei il furore antico: dove si odiava, e poi si amava... e si ammazzava il nemico.
  Répondre
#15
Ciao Arimane,

Stiamo andando OT, quindi ti rispondo poi chiudiamola qua.

Mi hai messo di buon umore con la tua risposta, non è come pensavo, avete i vostri motivi, però permettimi di farti avere il mio punto di vista.

Vengo dal web, purtroppo ci ho passato molto tempo, oggi sono un SEO (Una persona che si occupa di posizionamento sui motori di ricerca), ho vissuto in molte community e ti posso assicurare che i link in uscita non fanno male, anzi.

I link che puntano a siti tematici non fanno danno, fanno un favore a chi li crea e a chi li riceve, tematizzano i due siti... Diciamo che Google capisce di cosa parli se linki o vieni linkato da siti a tema, è su questo principio che si è creato il web.

Inoltre, se non vi piace proprio il fatto di creare link gratis (che ripeto, vi fanno solo bene), questo post non contiene link ma solo citazioni (fra l'altro nemmeno chiare).

Per quanto riguarda la legalità, beh, niente da dire, ma io sono per la condivisione... Ti piacerebbe se esistesse una sostanza molto piacevole e legale che tu non conosci e un piccolo circolo di persone se la tenesse per se perché se la scoprisse troppa gente diventerebbe illegale?

Se nessuno lo avesse mai condivise per far restare tutto legale tu non conosceresti tutte queste cose, le scopri su internet no? È giusto interrompere questo circolo? Non credo, ma io sono 1.

In america hanno il drugs forum, parlano di tutto, e ancora mi sembra che tutto funzioni. Non preoccuparti, non rimarrai mai senza sostanze legali, ci sono delle organizzazioni (che ho avuto la fortuna di conoscere e vedere di persona) che lavorano esclusivamente in questo tipo di ricerche e nonostante ti facciano credere che non ci sia altro, ti assicuro che solo con le conoscenze di oggi potrebbero riempire qualche terabyte di tabelle ministeriali... La legge non batterà mai la ricerca.

Per la pericolosità di rivelare queste informazioni, beh, hai presente quanto è piccola questa comunità e quanto è "difficile" farla saltare fuori sui motori di ricerca?
Io penso che se qualcuno arriva qui abbia digitato qualcosa di ben definito, che sappia cosa cerca, e che non ci capiti per caso. Ovvero, chi arriva qui lo fa con il solo obiettivo di "viaggiare stando fermo" (come ha detto quello presentatosi prima di me).

Ho messo un monte di idee che spero vengano lette e valutate.

Ti ringrazio ancora per lo scambio Arimane, mi fa sempre piacere scambiare queste opinioni.

Senza fare altre citazioni però me la dici una cosa? Va bene la prima della lista? Big Grin
  Répondre
#16
Mi fa piacere averti messo di buon umore, proprio non voglio far polemica o flammare.

Solo, una o due cose non mi sono chiare (non ti preoccupare se è OT, dopo casomai sposto tutto quanto)
Citation :I link che puntano a siti tematici non fanno danno, fanno un favore a chi li crea e a chi li riceve, tematizzano i due siti... Diciamo che Google capisce di cosa parli se linki o vieni linkato da siti a tema

Non capisco cosa intendi. Cioè, dici che linkare venditori online fa loro un favore? Questo sì, però non lo fa a noi, di base. E forse nemmeno a loro piace troppo (spesso i nomi sono appositamente poco chiari, e non compaiono facilmente sui motori di ricerca). Non so cosa intendi per siti a tema, o tematizzare, sono molto ignorante in questo campo... quindi forse ho sbagliato ad interpretare.

Citation :Per quanto riguarda la legalità, beh, niente da dire, ma io sono per la condivisione... Ti piacerebbe se esistesse una sostanza molto piacevole e legale che tu non conosci e un piccolo circolo di persone se la tenesse per se perché se la scoprisse troppa gente diventerebbe illegale?

Delle sostanze piacevoli non mi interesso, in realtà. Ciò premesso, le sostanze davvero interessanti nella mia vita me le sono sudate, dovendo cercarle ovunque, e per alcune ci ho messo anni (non le cito essendo quasi tutte illegali). Per quelle legali beh, ci ho messo di meno, ma per dire, con una ho dovuto cercare su psychonaut link, poi mandatomi da un tipo via pm per una mia buona risposta al suo topic, per poi ordinarla da un lontano distributore in canada... il fatto di avere difficoltà, talvoltà di mettermi a preparare misture di cui non conoscevo l'esito, per una sostanza di cui avevo solo letto in un libro e senza nessuno che mi aiutasse sì, personalmente sono fatiche valse fino all'ultimo centesimo.
Se un qualcuno mi avesse un giorno così, regalato quelle sostanze, non avrei avuto quell'amore, e quella cura che poi si sono riversate anche nell'approcciarle. Un tempo era difficilissimo trovare certe cose, c'era bisogno di un viaggio, talvolta di migliaia di km, e di conoscere le persone giuste per arrivare a qualcosa. Eppure, chi voleva davvero ce la faceva, e tutta l'energia messaci si rivelava, già di per sè, terapeutica ed illuminante, oltre al fatto che permetteva di non scindere troppo sostanza e utilizzo locale.
Ora accetto che ci possa essere una iper-distribuzione di sostanze, ma non provo alcun entusiasmo al farle avere a tutti facilmente, no. Non so se è chiaro il discorso.
Citation :Se nessuno lo avesse mai condivise per far restare tutto legale tu non conosceresti tutte queste cose, le scopri su internet no?

No... mi dispiace, i miei percorsi sono nati, cresciuti e continuati con internet come piccola parte. Internet ha dato informazioni preziose, per carità, e tante conoscenze, ma non è stata nè la miccia nè il fuoco dopo.
Poi insomma, ogni sostanza ha una sua piccola storia a sè nella mia vita
Citation :In america hanno il drugs forum, parlano di tutto, e ancora mi sembra che tutto funzioni.

intendi drugs-forum.com ? È in Olanda, il server. In america li avrebbero già massacrati.

Citation :Senza fare altre citazioni però me la dici una cosa? Va bene la prima della lista?

Yeppa!
La comunità italiana si è spostata su psiconauti.net , unisciti a noi!
  Répondre
#17
Lo scambio di idee c'è stato, io ho detto la mia, abbiamo opinioni discordanti.

Per quanto riguarda i link, il fatto di linkare siti a tema (che parlano del tuo stesso argomento) aiuta i motori di ricerca a capire di cosa parli e quindi a indicizzarti. Indicizzarti porta ad avere più utenti, più utenti portano più guadagni, più guadagni portano ad estinguere il debito di 2000 euro.

Per di più sono convinto che siti come M.E. siano abbastanza grandi da avere delle affiliazioni... Se sei interessato alla monetizzazione contattami in PVT che ne parliamo.

Invece per il fatto che Drugs-Forum sia su un server olandese lo sapevo... Ma pensi che i siti di escort italiani siano su server italiani... Resta il fatto che il sito è americano, è famoso in tutto il mondo e vivono uguale senza "nascondersi".

Comunque torno in topic chiedendo qualcosa a proposito di Kratom: Per la prima volta 5 Gr vanno bene? O meglio un po di più?

15 minuti di bollitura sono sufficienti?

Dovrei sapere altro?

Grazie 1000
  Répondre
#18
Per quanto riguarda il forum, è stato specificato alla creazione della sezione italiana una volontà di tenerlo per pochi ma buoni, quindi è stata sistematicamente evitata la pubblicità, il nome, ecc. Almeno, di questa parte di forum ha deciso di avere questa politica.
Hai ragione a pensare che più persone aumentino un po' le entrate, così come aumentano sicuramente le uscite, d'altronde (più spazio da tenere, più banda), ma questo è un problema che riguarda il forum nella sua interezza e di cui non mi faccio portavoce.

drugs-forum non è americano. Nasce olandese ed è internazionale, come psychonaut. Usa l'inglese per comodità, ma no, non è americano.
Oltre ciò, anche lì è vietato pubblicare link non solo di venditori, ma anche di altri forum, è vietata la prima persona (self-incrimination).
La comunità italiana si è spostata su psiconauti.net , unisciti a noi!
  Répondre
#19
caro Web_depraved, come ti ho gia scritto quando ti sei presentato, qui tutti sono potenzialmente i benvenuti.
accogliamo ogni settimana nuovi utenti con disponibilità, calore e buona volontà; con la stessa disponibilità accogliamo le loro idee, le loro opinioni e le loro critiche.
abbiamo comunque delle regole di base dettate dal buonsenso, dalla nostra personale esperienza, dalla decenza, dal rispetto e dalla delicatezza dei temi trattati.
all'unico scopo della civile convivenza e del mantenimento della serenità di questo ambiente chiediamo che questi nostri pochi limiti vengano rispettatti.

detto questo ti do ancora una volta il mio più caldo personale benvenuto nel forum... :wink: .

per quanto riguarda i tuoi dubbi sull'assunzione del kratom continua a chiedere nell'apposito topic (non prima di aver letto ciò che è gia stato pubblicato) e otterrai sicuramente le risposte che cerchi.. :wink: .
io,se fossi Dio, preferirei il secolo passato,, se fossi Dio, rimpiangerei il furore antico: dove si odiava, e poi si amava... e si ammazzava il nemico.
  Répondre
#20
non credo sia necessario editare i messaggi, però si potrebbe usare molta più discrezione, magari indicando siti elitari preferibilmente solo per messaggi privati, e solo fra utenti di lungo corso
  Répondre
#21
per regola gia precedentemente accettata più o meno di comune accordo i link di fornitori/venditori non possono essere postati in pubblico,, è quindi giusto che vengano editati dai vecchi post (se sono siti ancora attivi,, se no ovviamente è inutile).
io,se fossi Dio, preferirei il secolo passato,, se fossi Dio, rimpiangerei il furore antico: dove si odiava, e poi si amava... e si ammazzava il nemico.
  Répondre
#22
I link va bene, ma i riferimenti?
Tipo, se dico "vedi su M. E." mi sembra tranquillo, no?
La comunità italiana si è spostata su psiconauti.net , unisciti a noi!
  Répondre
#23
yes, io ho scorso tutto il topic sul kratom editando i riferimenti al sito a di cui parli in 'mayalandia' e 'mayalonia'... Tongue Big Grin :wink: .
io,se fossi Dio, preferirei il secolo passato,, se fossi Dio, rimpiangerei il furore antico: dove si odiava, e poi si amava... e si ammazzava il nemico.
  Répondre
#24
Mayalona, lol
La comunità italiana si è spostata su psiconauti.net , unisciti a noi!
  Répondre
#25
se censuri con ironia eviti le proteste.. Big Grin :mrgreen: ..scherzo è..
io,se fossi Dio, preferirei il secolo passato,, se fossi Dio, rimpiangerei il furore antico: dove si odiava, e poi si amava... e si ammazzava il nemico.
  Répondre
#26
Ma perché è stato chiuso il thread sul vestire psichedelico?
Tolti i link commerciali non può essere semplicemente convertito in un thread sull'argomento?

Edit.
Volevo postare in "pubblicare i link commerciali" ma ho confuso le schede :oops:
  Répondre
#27
ci stiamo chiarendo proprio in questi giorni.
si è arrivati a questo al momento:


Horror Vacui a écrit :Io abbozzerei così:
Censuriamo qualsiasi link che abbia a che fare con l'acquisto di sostanze/piante/semi farmacologicamente interessanti, siano esse legali o illegali. Proteggiamo il forum.
Censuriamo anche ed ovviamente lo spam.

Riguardo a Ebay credo sia come tutti gli altri. Se qualcuno linka un'inserzione in cui si vendono semi di HBWR si elimina. Se invece si linkano bilancini non c'è problema. Non penso sia necessario preoccuparsi degli altri articoli messi in vendita dal venditore in questione.
_____________________________________________________________

(sulla eventuale pubblicità personale):
Purché si rientri nei criteri sopra elencati a noi non dovrebbe importare. Non siamo qui per tutelare i diritti commerciali di Psychonaut e censurare chi non paga la "tassa sulla pubblicità" Tongue

Mi spiego: poniamo che io possegga una boutique di vestiti etnici, potrei postare nel thread dell'abbigliamento dicendo «qui potreste trovare articoli interessanti» (specificando o meno di essere il gestore e senza insistere). Rientrerei nei criteri (ovvero non farei spam, non proporrei nulla di farmacologicamente interessante e sarei coerente col contesto della discussione).

Così come adamantine.EGO saltuariamente promuove sé stesso nel thread http://www.psychonaut.com/il-baretto/373...post873979, pubblica alcune sue tracce tramite SoundCloud, non dà fastidio a nessuno ed è coerente col contesto della discussione.

Così come fa Pagan Atheist che nel thread delle http://www.psychonaut.com/il-baretto/516...rtite.html promuove Roberto Ferri, a suo dire un suo amico. Così come adamantine.EGo rientra nei criteri.


(che io ricordi nel post di Mushroomer c'erano tisane, in quello di armageddon no.)
' a écrit :dio balla / god dances

ed è felice / and he's happy


Albert Einstein:

«
Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che desideri e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà. Non c’è un’altra via. Questa non è filosofia. Questa è fisica.»

«Everything is energy and that’s all there is to it. Match the frequency of the reality you want and you cannot help but get that reality. It can be no other way. This is not philosophy. This is physics.»

  Répondre


Atteindre :


Utilisateur(s) parcourant ce sujet : 1 visiteur(s)